CONTRATTO – PRIVACY – COOKIE

Condizioni Generali di Contratto

1. OGGETTO

La presenti Condizioni Generali (di seguito “Condizioni Generali”) hanno per oggetto la vendita di prodotti effettuata a distanza tramite rete telematica sul sito www.fabioborsetto.com appartenente alla Ditta Fabio Borsetto con sede in Via Treviso 4/4 –30032 Fiesso d’Artico (VE).

I prodotti acquistati sul sito www.fabioborsetto.com sono venduti direttamente dalla Ditta Fabio Borsetto.

La Ditta Fabio Borsetto si riserva la facoltà di modificare in qualsiasi momento le presenti Condizioni Generali dandone previa comunicazione al CLIENTE sul Sito in occasione del primo accesso successivo all’intervenuta modifica delle Condizioni Generali. Viene esclusa qualsiasi responsabilità contrattuale ed extracontrattuale in capo alla Ditta venditrice per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine da parte della venditrice.

 

2. SOGGETTI

  • – FORNITORE: la Ditta Fabio Borsetto con sede in Via Treviso 4/4 –30032 Fiesso d’Artico (VE) (d’ora in avanti “FORNITORE”);
  • – CLIENTE: il soggetto identificato dai dati inseriti all’atto della compilazione ed invio del modulo d’ordine in formato elettronico con contestuale accettazione delle presenti Condizioni Generali (d’ora in avanti “CLIENTE”).

È fatto severo divieto al CLIENTE di inserire nomi falsi, e/o inventati, e/o di fantasia, nella procedura di ordine on-line e nelle ulteriori comunicazioni. Il Fornitore si riserva di perseguire legalmente ogni violazione ed abuso, nell’interesse e per la tutela dei consumatori tutti.

Il CLIENTE, inoltre, manleva il FORNITORE da ogni responsabilità derivante dall’emissione di documenti fiscali errati a causa di errori relativi ai dati forniti dal CLIENTE, essendone il CLIENTE stesso unico responsabile del corretto inserimento.

 

3. COMPRAVENDITA ON LINE

Per contratto di compravendita on-line si intende il contratto a distanza e cioè il negozio giuridico avente ad oggetto la vendita di beni mobili (di seguito “Prodotti”) stipulato tra il FORNITORE e il CLIENTE nell’ambito di un sistema di vendita a distanza organizzato dal FORNITORE che, per tale contratto, impiega la tecnologia di comunicazione a distanza denominata “internet”. Tali contratti, pertanto, saranno conclusi direttamente attraverso l’accesso da parte del CLIENTE al Sito internet corrispondente all’indirizzo www.fabioborsetto.com, ove, seguendo le indicate procedure, arriverà a concludere il contratto per l’acquisto del bene.

Per ciascuno dei prodotti è disponibile sul Sito una Scheda Tecnica contenente le caratteristiche principali e le specifiche tecniche dei medesimi.

Resta inteso che l’immagine a corredo della Scheda Tecnica descrittiva del Prodotto può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche, ma differire per colore, dimensioni, prodotti accessori presenti in figura e può variare in qualsiasi momento senza alcun obbligo di preavviso da parte del FORNITORE.

Le schede relative ai Prodotti sono, infatti, liberamente consultabili.

La Ditta declina ogni responsabilità per eventuali inesattezze relative alla scheda dei Prodotti, in quanto avente funzione meramente illustrativa. Il Colore del prodotto rappresentato nel sito, a fronte di ciò, potrà essere differente nelle sfumature di tonalità rispetto a quello effettivamente consegnato al Cliente e ciò senza che possa sorgere qualsivoglia responsabilità del Fornitore nei confronti del Cliente.

Tutti i prodotti realizzati in vera pelle se presentano differenze quali sfumature di colore, leggere venature o altre tipologie di irregolarità non saranno contestabili perché, tali differenze, sono da considerarsi caratteristiche naturali del materiale usato e non difetti.

Al fine di completare la procedura di acquisto dei Prodotti, il CLIENTE deve:

  • – registrarsi sul Sito mediante l’inserimento dei dati richiesti obbligatoriamente nell’apposito modulo;
  • – reperire sul Sito e scegliere il codice personale (password) ed il codice di identificazione (User-ID) (di seguito “Strumenti di Identificazione”).

I predetti dati sono soggetti alle disposizioni del D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, in materia di “Tutela della persona e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali come indicato nel paragrafo "18. Informativa sulla Privacy” e potranno essere modificati dal CLIENTE in qualsiasi momento seguendo la procedura indicata sul Sito nella sezione MY ACCOUNT.

Tali dati saranno memorizzati dalla Ditta in modo tale che, una volta effettuata il primo ordine, il CLIENTE potrà utilizzare gli Strumenti di Identificazione scelti al momento della registrazione per proseguire con il medesimo.

Inoltre, il CLIENTE registrato non dovrà più inserire i propri dati per concludere gli ordini successivi al primo.

Gli Strumenti di Identificazione sono personali e non cedibili a terzi, debbono essere mantenuti segreti e, per motivi di sicurezza, non devono essere conservati insieme, né annotati su un unico documento.

Nel caso in cui il CLIENTE abbia dimenticato la password e/o la User-ID scelti al momento della registrazione, dovrà seguire la procedura indicata nell’apposita sezione del Sito per la richiesta del/i nuovo/i strumento/i di accesso al Sito stesso.

Il CLIENTE potrà acquistare solo i Prodotti offerti sul Sito, al prezzo ivi indicato, seguendo la procedura indicata sul Sito medesimo.

La corretta ricezione dell’ordine è confermata dalla Ditta mediante una risposta via e-mail, inviata all’indirizzo di posta elettronica comunicato dal CLIENTE.

Tale messaggio di conferma riporterà data e ora di esecuzione dell’ordine e un “numero ordine CLIENTE”, da utilizzarsi nel caso di qualsiasi comunicazione con il FORNITORE.

Il messaggio riporterà tutti i dati inseriti dal CLIENTE che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni, secondo le modalità indicate sul Sito.

Resta ferma la possibilità, da parte della Ditta, prima di inviare la conferma dell’ordine, di richiedere al CLIENTE via e-mail ulteriori informazioni con riferimento all’ordine di acquisto effettuato sul Sito.

La richiesta del prodotto costituisce una prenotazione del medesimo.

Contestualmente alla prenotazione del prodotto, il CLIENTE dovrà indicare l’indirizzo dove il prodotto verrà inviato e dove poter effettuare il ritiro.

Contestualmente alla conferma d’ordine, il cliente dovrà effettuare il pagamento del medesimo secondo le indicazioni previste nell’indirizzo internet del Fornitore.

 

4. FORNITORE DI PROPRIETÀ – PATTO DI FORNITORETO DOMINIO

Fino all’integrale pagamento del prodotto da parte del CLIENTE, il FORNITORE rimarrà proprietario del PRODOTTO ordinato dal CLIENTE.

Solo con l’integrale pagamento del PRODOTTO da parte del CLIENTE secondo le modalità di cui alle presenti condizioni generali di contratto produrrà il passaggio del diritto di proprietà al CLIENTE finale.

In forza del presente articolo 4, il CLIENTE prende atto e accetta di non poter vantare alcun diritto sul PRODOTTO acquistato fino all’integrale pagamento del medesimo.

 

5. INDISPONIBILITÀ DEI PRODOTTI

La momentanea indisponibilità dei Prodotti è indicata sul Sito.

Nel caso di indisponibilità a magazzino dei Prodotti ordinati, sopravvenuta successivamente al momento della conferma dell’ordine sul Sito da parte del CLIENTE, il FORNITORE ne darà immediata comunicazione all’indirizzo e-mail indicato dal medesimo al momento della registrazione e provvederà all’immediato storno del pagamento se già effettuato.

 

6. ACCETTAZIONE DELLE CONDIZIONI GENERALI

Il CLIENTE, con l’invio telematico della conferma del proprio ordine, accetta incondizionatamente e si obbliga ad osservare nei suoi rapporti con FORNITORE, le Condizioni Generali e di pagamento descritte con il presente documento, dichiarando di aver preso visione ed accettato tutte le indicazioni a lui fornite, prendendo altresì atto che FORNITORE stesso non si ritiene vincolato a condizioni diverse se non preventivamente concordate per iscritto.

 

7. PREZZI

Salvo diversa indicazione scritta, tutti i prezzi indicati sono da ritenersi “IVA inclusa” ed espressi in Euro.

La validità dei prezzi indicati è sempre e solamente quella indicata dalla procedura (scheda prodotto o modulo d’ordine) nel momento stesso dell’inoltro dell’ordine al fornitore.

I prezzi possono variare senza obbligo di preavviso e l’unico prezzo corretto è da intendersi quello indicato al momento della conferma dell’ordine da parte del FORNITORE.

 

8. MODALITÀ DI PAGAMENTO

Il pagamento dei Prodotti acquistati dal CLIENTE nonché delle relative spese di consegna potranno avvenire tramite i mezzi indicati nel sito internet del Fornitore.

In nessun caso il FORNITORE può quindi essere ritenuto responsabile per eventuale uso fraudolento e indebito di carte di credito da parte di terzi, all’atto del pagamento di Prodotti prenotati sul Sito.

 

9. MODALITÀ DI CONSEGNA

I prodotti acquistati saranno consegnati dal FORNITORE all’indirizzo indicato dal CLIENTE.

Ogni spedizione contiene:

  • i/il prodotti/o ordinati/o;
  • la relativa fattura (solo qualora il CLIENTE ne faccia esplicita richiesta al FORNITORE attraverso l’indirizzo e-mail indicato all’art. 13 che segue).

FORNITORE effettua le spedizioni con corrieri espressi selezionati.

Indicativamente, senza che ciò comporti alcun vincolo per FORNITORE e salvo la disponibilità dei prodotti oltre ad eventuali cause di forza maggiore, la merce verrà consegnata da FORNITORE al corriere, entro i venti giorni lavorativi successivi all’accettazione dell’ordine da parte di FORNITORE.

Gli ordini verranno evasi solo con merce completamente disponibile.

Al momento del ritiro della merce, il CLIENTE dovrà verificare l’integrità dei colli e la corrispondenza quantitativa e qualitativa con quanto ordinato.

In caso di discordanze, e/o difformità sarà cura del CLIENTE far rilevare ed annotare esattamente le stesse a pena di decadenza di far valere i propri diritti in proposito.

 

10. FATTURAZIONE

Su esplicita richiesta del CLIENTE da inviarsi al seguente indirizzo e-mail info@fabioborsetto.com al FORNITORE emetterà l’eventuale fattura del materiale spedito inviandola tramite e-mail al CLIENTE in formato PDF.

Per l’emissione della fattura fanno fede le informazioni fornite dal CLIENTE all’atto dell’ordine.

Dopo l’emissione della fattura, non sarà possibile apportare alcuna modifica ai dati indicati nella stessa.

 

11. RESPONSABILITÀ

Il FORNITORE non risponde, se non nei casi di dolo o colpa grave, dei danni diretti, indiretti o consequenziali non prevedibili alla data di sottoscrizione delle presenti Condizioni Generali, subiti dal CLIENTE o da terzi in dipendenza dei servizi dalla stessa resi e/o per danni di qualsiasi genere o a qualsiasi titolo connessi con gli stessi, derivanti da ogni inadempimento delle obbligazioni a carico della stessa, anche in ipotesi di risarcimento dei danni pretesi da terzi a qualunque titolo.

Il CLIENTE espressamente riconosce che la responsabilità del FORNITORE per qualsiasi inadempimento dei servizi di cui al punto che precede è limitata a, e non potrà in alcun caso eccedere, gli importi percepiti dalla stessa e corrisposti dal CLIENTE in relazione all’esecuzione dei singoli servizi cui la responsabilità si riferisce.

Resta espressamente escluso ogni maggior danno, perdita, costo o spesa.

È esclusa la responsabilità del FORNITORE per gli eventuali disservizi e/o pregiudizi che derivassero al CLIENTE da cause alla stessa non imputabili o, in ogni caso, da ritardi dovuti a malfunzionamento, alla mancata o irregolare trasmissione delle informazioni o a cause al di fuori del suo controllo inclusi, senza limitazione, ritardi o cadute di linea del sistema, interruzione nel funzionamento o mancanza di collegamento della rete Internet o interruzione, sospensione, malfunzionamento dei nodi di accesso alla rete Internet, interruzione, sospensione o cattivo funzionamento del servizio elettronico, postale o di erogazione dell’energia elettrica; da serrate o scioperi anche del proprio personale, ovunque verificatisi; da impedimenti od ostacoli determinati da disposizioni di legge o da atti di autorità nazionali od estere; da provvedimenti od atti di natura giudiziaria o fatti di terzi; da altre cause non imputabili a FORNITORE ed in genere di ogni impedimento od ostacolo che non possa essere superato con criteri di ordinaria diligenza dal FORNITORE in relazione alla natura dell’attività svolta.

Il FORNITORE ha facoltà di sospendere e di interrompere il servizio di connessione al Sito in qualsiasi momento per motivi tecnici, per ragioni connesse all’efficienza ed alla sicurezza dei servizi medesimi, nonché di sospenderne l’operatività per motivi cautelari, senza che il FORNITORE possa essere ritenuta responsabile delle conseguenze di eventuali interruzioni o sospensioni.

Il FORNITORE non è responsabile dell’eventuale uso fraudolento ed illecito che possa essere fatto da parte di terzi delle carte di credito utilizzate dal CLIENTE al momento del pagamento dei Prodotti.

Il FORNITORE, infatti, in nessun momento della procedura d’acquisto, è in grado di conoscere il numero di carta di credito del CLIENTE.

12. GARANZIA SUI PRODOTTI NON CONFORMI

I prodotti ordinati sul sito www.fabioborsetto.com sono soggetti alla disciplina, per quanto applicabile, di cui al D.Lgs 2.2.2002 n. 24 (G.U. n. 57, 8.3.2002) sui contratti di vendita e sulle garanzie concernenti i beni di consumo e, per quanto non ivi contemplato, alle specifiche disposizioni previste in materia dal Codice Civile.

Tale garanzia si applicherà al prodotto che presenti difetti di conformità e/o malfunzionamenti non riscontrabili al momento dell’acquisto, purché il prodotto stesso sia utilizzato correttamente e con la dovuta diligenza e cioè nel rispetto della sua destinazione e di quanto previsto nella eventuale documentazione tecnica, con osservanza delle varie norme operative ivi indicate.

La predetta garanzia non sarà invece applicabile in caso di negligenza, incuria nell’uso e nella manutenzione del prodotto.

L’eventuale non conformità dei prodotti dovrà essere segnalata nei termini previsti dalla legge e con la compilazione del modulo “Richiesta di autorizzazione alla spedizione del reso non conforme” da richiedere al seguente indirizzo e-mail fabio.borsetto@pec.it. Esso dovrà essere compilato in ogni sua parte e rispedito al FORNITORE con gli allegati richiesti. Una volta ottenuta l’autorizzazione alla restituzione del reso, il CLIENTE al momento della spedizione del prodotto al FORNITORE, dovrà allegare anche i seguenti documenti:

  • copia della conferma dell’ordine (come indicato all’art. 3 che precede);
  • copia della fattura emessa dal FORNITORE a seguito dell’avvenuto pagamento da parte del CLIENTE;
  • copia del modulo “Richiesta di autorizzazione alla spedizione del reso non conforme”.

Il prodotto, ancorché non conforme, al momento della rispedizione al FORNITORE per essere oggetto di riparazione o sostituzione, dovrà essere completo dell’imballo e di tutta l’accessoristica e la documentazione ricevuta dal CLIENTE al momento dell’acquisto.

La rispedizione del prodotto senza l’imballo originale, l’accessoristica e la documentazione di cui sopra impedisce al FORNITORE la sostituzione del prodotto stesso presso la casa produttrice e rende impossibile la sostituzione.

FORNITORE si Fornitore la possibilitàdi verificare l’effettiva difettosità enunciata dal CLIENTE e di effettuare la riparazione o la sostituzione solo dopo tale controllo.

Se a seguito della verifica da parte del FORNITORE il vizio non dovesse risultare un difetto di conformità, la Ditta si Fornitore il diritto di addebitare al CLIENTE i costi di verifica e ripristino nonché i relativi costi di trasporto.

 

13. DIRITTO DI RECESSO

Gli acquisti effettuati sul sito www.fabioborsetto.com sono regolati dalla legge italiana sulle vendite per corrispondenza.

Nel caso in cui il CLIENTE abbia sbagliato l’ordine e abbia ricevuto un articolo che non desiderava, ha 14 (quattordici) giorni di tempo dalla data di consegna per esercitare il diritto di recesso, ovvero la possibilità di restituire il prodotto.

Ai sensi dell’art. 5 DL 185/1999, se il CLIENTE è un consumatore, cioè una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale ha diritto a recedere dal contratto di acquisto per qualsiasi motivo e di conseguenza ha diritto di restituire il bene acquistato e di ottenere il rimborso della spesa sostenuta, nel rispetto delle modalitàdi seguito indicate.

Il diritto di recesso è sottoposto alle seguenti condizioni:

  • il diritto si applica al prodotto nella sua interezza e non su parti o componenti di esso;
  • nelle ipotesi di operazioni a premio o vendite promozionali abbinate, in cui l’acquisto di un bene è associato ad un altro bene che viene venduto ad un prezzo irrisorio (o regalato), il diritto di recesso sarà legittimamente esercitato con la restituzione di entrambi i beni oggetto dell’acquisto (stante il vincolo dell’accessorietàdel bene in promozione rispetto al primo).

Per esercitare il diritto di recesso, il CLIENTE, senza necessità di fornire spiegazioni e senza alcuna penalità, deve inviare entro il termine di 14 (quattordici) giorni lavorativi dal giorno del ricevimento del bene, una comunicazione nella quale viene indicata la volontà di recedere dal contratto.

Tale comunicazione dovrà essere inviata all’attenzione di FORNITORE a mezzo lettera Raccomandata A/R con avviso di ricevimento, indirizzata al FORNITORE con sede in Via Treviso 4/4 –30032 Fiesso d’Artico (VE)

Contestualmente all’invio della comunicazione di recesso, il CLIENTE dovrà attivarsi per la restituzione del bene al FORNITORE, utilizzando un corriere di propria scelta, presso la Ditta Fabio Borsetto con sede in Via Treviso 4/4 –30032 Fiesso d’Artico (VE), con allegata copia della raccomandata sopra indicata.

Il bene dovrà essere restituito integro ed accuratamente imballato nella confezione originale, completo di ogni accessorio.

A norma di legge, le spese di spedizione relative alla restituzione del bene sono a carico del CLIENTE.

Nel caso di più beni relativi ad uno stesso ordine, in relazione ai quali il CLIENTE ha esercitato il diritto di recesso, gli stessi dovranno essere inviati al FORNITORE con un’unica spedizione.

Il FORNITORE non risponde in alcun modo per danneggiamenti o furto/smarrimento di beni restituiti con spedizioni non assicurate.

Il FORNITORE provvederà al rimborso del prezzo del bene per il quale il CLIENTE ha esercitato il diritto di recesso a condizione che, insieme al bene, venga restituita la copia della conferma dell’ordine inviata via e-mail dal FORNITORE (come indicato all’art. 3 che precede).

Fatte salve le eventuali ulteriori spese di ripristino dei danni, il FORNITORE provvederà al rimborso dell’intero importo pagato dal CLIENTE al momento dell’acquisto del bene, entro 30 giorni dalla data in cui il FORNITORE è venuta a conoscenza dell’esercizio del diritto di recesso, purché nel frattempo sia stato spedito il bene secondo le modalità sopra indicate, mediante accredito dell’importo da rimborsare sulla carta di credito o conto bancario (IBAN) del CLIENTE.

Il diritto di recesso decade automaticamente nei casi in cui venga accertata:

  • la mancanza della confezione e/o imballo originale;
  • l’assenza di tutti gli elementi integranti del bene (accessori, cartellini, etichette, note informative etc.);
  • danneggiamento del prodotto per cause diverse dal suo trasporto;
  • l’utilizzo del prodotto.

Nel caso di decadenza del diritto di recesso, il FORNITORE provvederà a restituire al mittente il bene acquistato e già in suo possesso, addebitando allo stesso le spese di spedizione.

 

14. INFORMAZIONI E RECLAMI

Per qualunque chiarimento od eventuale reclamo, il FORNITORE potrà essere contattata al seguente indirizzo e-mail fabio.borsetto@pec.it

 

15. COMUNICAZIONI

Il CLIENTE prende atto e accetta che tutte le comunicazioni, notificazioni, attestazioni, informazioni, rendiconti e comunque ogni documentazione sulle operazioni eseguite, riferite all’acquisto dei Prodotti, verranno inviate all’indirizzo di posta elettronica indicato al momento della registrazione, con possibilità di scaricare le informazioni su supporto duraturo nei modi e nei limiti previsti dal Sito.

 

16. CANCELLAZIONE ORDINI

Il FORNITORE si Fornitore la possibilità di annullare un ordine o un articolo dell’ordine se si verificano le seguenti circostanze:

  • articoli che vengono segnalati come fuori catalogo;
  • articoli che per particolari problemi non possono essere consegnati.

 

17. GIURISDIZIONE E FORO COMPETENTE

Il presente contratto sarà regolato dalla legge italiana.

Per qualsiasi controversia relativa alla validità, interpretazione o esecuzione del medesimo contratto, la competenza territoriale èil Foro di Venezia.

 

18. INFORMATIVA SULLA PRIVACY

AUTORIZZAZIONE AL TRATTAMENTO DEI DATI SENSIBILI E PERSONALI (Informativa ai sensi dell’art. 13, D.Lgs. 196/2003)

1 - LO SCOPO DELL’INFORMATIVA

Lo scopo di questa pagina è descrivere le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano, i quali saranno trattati secondo regole di liceità, correttezza, pertinenza e non eccedenza.

Si tratta di un’informativa che èresa anche ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003 – Codice in materia di protezione dei dati personali(1) a coloro che interagiscono con i servizi web di Fabio Borsetto, accessibili per via internet a partire dall’indirizzo: www.fabioborsetto.com, corrispondente alla pagina iniziale del sito ufficiale di Fabio Borsetto.

L’informativa è resa solo per il sito di Fabio Borsetto e non anche per altri siti web eventualmente consultati dall’utente tramite link.

L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE (scarica), hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

 

2 - IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO

A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili.

Il ‘titolare’ del loro trattamento è: Fabio Borsetto con sede in Fiesso d’Artico, in via Treviso 4/4, P.Iva 04196180279.

 

3 - IL LUOGO DEL TRATTAMENTO DEI DATI

I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede di Fabio Borsetto e sono curati solo da personale tecnico dell’Ufficio incaricato del trattamento, oppure da eventuali incaricati di occasionali operazioni di manutenzione.

Il trattamento dei dati avviene sulla base della loro conservazione in archivi informatici presso la società, il cui accesso ai dati si limita alle procedure di manutenzione.

Nessun dato derivante dal servizio web viene comunicato o diffuso.

I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (newsletter, richieste di informazioni, cataloghi, Cd-rom, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciòsia a tal fine necessario (servizi di spedizione di Fabio Borsetto).

 

4 - TIPI DI DATI TRATTATI

a) Dati di navigazione

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali (c.d. log files) la cui trasmissione èimplicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.

Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.

In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.

Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito e potranno essere esibiti all’Autorità Giudiziaria, qualora questa ne faccia esplicita richiesta.

 

b) Dati forniti volontariamente dall’utente

L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.

Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta.

 

c) Cookie Policy

Questo sito web fa uso di cookie. Navigando sul nostro sito l’utente acconsente all’uso di cookie e accetta la Privacy Policy e la Cookie Policy, descritte in questa pagina.

Che cosa sono i cookie?

I cookie sono file di testo che vengono inviati sul dispositivo dell’utente (PC, tablet, smartphone, ecc.) durante la navigazione di un sito web, consentendo a quest’ultimo di riconoscere e memorizzare informazioni riguardanti l’utente stesso. Esistono due macrocategorie di cookie: cookie tecnici, che permettono il corretto funzionamento di un sito e una migliore navigazione da parte dell’utente nel sito in oggetto; e cookie di profilazione, che tracciano profili specifici dell’utente col fine di inviargli messaggi pubblicitari in linea con le sue preferenze. L’utente può ricevere nel proprio dispositivo anche cookie inviati da server diversi legati a link specifici verso pagine di altri domini, mappe, ecc.

Tipologie di cookie presenti in questo sito

Questo sito utilizza cookie tecnici legati al corretto funzionamento del sito in oggetto. Essi possono essere “di sessione” (si cancellano con la chiusura del browser) oppure “persistenti” (che rimangono nel dispositivo fino alla loro scadenza o alla cancellazione da parte dell’utente). I cookie “persistenti” permettono al sito di riconoscere le preferenze espresse in precedenza dall’utente che torna a collegarsi come ad esempio la lingua o l’elenco dei prodotti acquistati nel carrello della spesa. Fanno parte di questi anche i cookie di profilazione.

– Cookie di sessione: utilizzati per adattare il contenuto della pagina a seconda del dispositivo utilizzato dall’utente, delle sue scelte e delle impostazioni (in forma anonima)

– Cookie persistenti: utilizzati per la scelta della lingua

– Cookie persistenti: utilizzati per il corretto funzionamento del carrello della spesa, elenco dei prodotti acquistati, lista dei desideri, e altre funzioni necessarie per consentire il corretto svolgimento del servizio offerto

– Cookie persistenti: utilizzati per il blog

– Cookie di condivisione sui social network quali Facebook, Pinterest, TwitterLinkedln e Google+. Cliccando sul nome del social network di interesse l’utente sarà indirizzato alla rispettiva pagina relativa alle informative sui cookie.

Questo sito web utilizza anche i cookie di Google Analytics (Privacy e Termini Google, Privacy Google Analytics).

Google Analytics è un servizio di Google che consente di monitorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Esso produce statistiche e report anonimi relativi ai comportamenti di utilizzo del sito web da parte dei visitatori.

– Cookie di sessione: utilizzato dallo strumento Google Analytics per stabilire una sessione e la sua durata

– Cookie persistenti: utilizzati dallo strumento Google Analytics per conteggiare visitatori univoci

– Cookie persistenti: utilizzati dallo strumento Google Analytics per memorizzare informazioni sull’indirizzamento da altri siti

Il Sito contiene link a siti esterni. Fabio Borsetto non ha alcun accesso o controllo su cookie, web bacon e altre tecnologie di tracciamento usate sui siti di terzi cui l’utente può accedere dal sito, sulla disponibilità, su qualsiasi contenuto e materiale che è pubblicato o ottenuto attraverso tali siti e sulle relative modalitàdi trattamento dei dati personali. Fabio Borsetto declina ogni relativa responsabilità. L’utente deve sempre verificare la Privacy Policy e la Cookie Policy dei siti di terzi cui accede dal sito www.fabioborsetto.com. La Privacy Policy e la Cookie Policy che trovate descritte in questa sezione si applicano solo al sito in oggetto www.fabioborsetto.com.

Per maggiori informazioni sul Decreto Legge sui Cookie si fa riferimento al Provvedimento del Garante per la Privacy dell’8 maggio 2014, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014, che potete leggere al seguente link.

Disabilitare i cookie

L’utente utilizzando le funzioni del proprio browser nelle sezioni “Opzioni” o “Preferenze” oppure consultando la sezione “Aiuto” può decidere se bloccare tutti i cookie o disabilitare alcuni cookie oppure consentire l’accesso solo a determinati cookie.

Per ottenere maggiori informazioni cliccare sul nome del rispettivo browser: Internet ExplorerChromeSafariFirefoxOpera.

Per dissattivare Google Analytics seguire le informazioni che trovate al seguente link.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.youronlinechoices.com.

 

5 - FACOLTATIVITA’ DEL CONFERIMENTO DEI DATI

A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati personali riportati nei moduli di richiesta a Fabio Borsetto o comunque indicati in contatti con l’Ufficio per sollecitare l’invio di materiale informativo o di altre comunicazioni.

Il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto.

Per completezza va ricordato che in alcuni casi (non oggetto dell’ordinaria gestione di questo sito) l’Autorità può richiedere notizie e informazioni ai sensi dell’art 157 del D.Lgs. n. 196/2003(2), ai fini del controllo sul trattamento dei dati personali. In questi casi la risposta è obbligatoria a pena di sanzione amministrativa.

 

6 - MODALITA’ DEL TRATTAMENTO

I dati personali sono trattati con strumenti automatizzati per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti.

Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati.

 

7 - DIRITTI DEGLI INTERESSATI

I soggetti cui si riferiscono i dati personali hanno il diritto in qualunque momento di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei medesimi dati e di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne l’esattezza o chiederne l’integrazione o l’aggiornamento, oppure la rettificazione.

Ai sensi del medesimo articolo si ha il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, nonchédi opporsi in ogni caso, per motivi legittimi, al loro trattamento.

Le richieste vanno rivolte a Fabio Borsetto all’indirizzo di posta elettronica info@fabioborsetto.com

 

 

NOTE

(1) Art. 13. Informativa

L’interessato o la persona presso la quale sono raccolti i dati personali sono previamente informati oralmente o per iscritto circa:

  • – le finalità e le modalità del trattamento cui sono destinati i dati;
  • – la natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati;
  • – le conseguenze di un eventuale rifiuto di rispondere;
  • – i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati, e l’ambito di diffusione dei dati medesimi;
  • – i diritti di cui all’articolo 7;
  • – gli estremi identificativi del titolare e, se designati, del rappresentante nel territorio dello Stato ai sensi dell’articolo 5 e del responsabile. Quando il titolare ha designato più responsabili è indicato almeno uno di essi, indicando il sito della rete di comunicazione o le modalità attraverso le quali è conoscibile in modo agevole l’elenco aggiornato dei responsabili. Quando è stato designato un responsabile per il riscontro all’interessato in caso di esercizio dei diritti di cui all’articolo 7, è indicato tale responsabile.

L’informativa di cui al comma 1 contiene anche gli elementi previsti da specifiche disposizioni del presente codice e può non comprendere gli elementi già noti alla persona che fornisce i dati o la cui conoscenza può ostacolare in concreto l’espletamento, da parte di un soggetto pubblico, di funzioni ispettive o di controllo svolte per finalità di difesa o sicurezza dello Stato oppure di prevenzione, accertamento o repressione di reati.

Il Garante puòindividuare con proprio provvedimento modalitàsemplificate per l’informativa fornita in particolare da servizi telefonici di assistenza e informazione al pubblico.

Se i dati personali non sono raccolti presso l’interessato, l’informativa di cui al comma 1, comprensiva delle categorie di dati trattati, è data al medesimo interessato all’atto della registrazione dei dati o, quando èprevista la loro comunicazione, non oltre la prima comunicazione.

La disposizione di cui al comma 4 non si applica quando:

  • – i dati sono trattati in base ad un obbligo previsto dalla legge, da un regolamento o dalla normativa comunitaria;
  • – i dati sono trattati ai fini dello svolgimento delle investigazioni difensive di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 397, o, comunque, per far valere o difendere un diritto in sede giudiziaria, sempre che i dati siano trattati esclusivamente per tali finalità e per il periodo strettamente necessario al loro perseguimento;
  • – l’informativa all’interessato comporta un impiego di mezzi che il Garante, prescrivendo eventuali misure appropriate, dichiari manifestamente sproporzionati rispetto al diritto tutelato, ovvero si riveli, a giudizio del Garante, impossibile.

(2) Art. 157. Richiesta di informazioni e di esibizione di documenti

  1. Per l’espletamento dei propri compiti il Garante può richiedere al titolare, al responsabile, all’interessato o anche a terzi di fornire informazioni e di esibire documenti.

Art. 158. Accertamenti

  1. Il Garante può disporre accessi a banche di dati, archivi o altre ispezioni e verifiche nei luoghi ove si svolge il trattamento o nei quali occorre effettuare rilevazioni comunque utili al controllo del rispetto della disciplina in materia di trattamento dei dati personali.
  2. I controlli di cui al comma a sono eseguiti da personale dell’Ufficio. Il Garante si avvale anche, ove necessario, della collaborazione di altri organi dello Stato.
  3. Gli accertamenti di cui al comma 1, se svolti in un’abitazione o in un altro luogo di privata dimora o nelle relative appartenenze, sono effettuati con l’assenso informato del titolare o del responsabile, oppure previa autorizzazione del presidente del tribunale competente per territorio in relazione al luogo dell’accertamento, il quale provvede con decreto motivato senza ritardo, al più tardi entro tre giorni dal ricevimento della richiesta del Garante quando è documentata l’indifferibilità dell’accertamento.

Art. 159. Modalità

  1. Il personale operante, munito di documento di riconoscimento, può essere assistito ove necessario da consulenti tenuti al segreto ai sensi dell’articolo 156, comma 8. Nel procedere a rilievi e ad operazioni tecniche può altresì estrarre copia di ogni atto, dato e documento, anche a campione e su supporto informatico o per via telematica. Degli accertamenti è redatto sommario verbale nel quale sono annotate anche le eventuali dichiarazioni dei presenti.
  2. Ai soggetti presso i quali sono eseguiti gli accertamenti è consegnata copia dell’autorizzazione del presidente del tribunale, ove rilasciata. I medesimi soggetti sono tenuti a farli eseguire e a prestare la collaborazione a tal fine necessaria. In caso di rifiuto gli accertamenti sono comunque eseguiti e le spese in tal caso occorrenti sono poste a carico del titolare con il provvedimento che definisce il procedimento, che per questa parte costituisce titolo esecutivo ai sensi degli articoli 474 e 475 del codice di procedura civile.
  3. Gli accertamenti, se effettuati presso il titolare o il responsabile, sono eseguiti dandone informazione a quest’ultimo o, se questo è assente o non è designato, agli incaricati. Agli accertamenti possono assistere persone indicate dal titolare o dal responsabile.
  4. Se non è disposto diversamente nel decreto di autorizzazione del presidente del tribunale, l’accertamento non può essere iniziato prima delle ore sette e dopo le ore venti, e può essere eseguito anche con preavviso quando ciò può facilitarne l’esecuzione.
  5. Le informative, le richieste e i provvedimenti di cui al presente articolo e agli articoli 157 e 158 possono essere trasmessi anche mediante posta elettronica e telefax.
  6. Quando emergono indizi di reato si osserva la disposizione di cui all’articolo 220 delle norme di attuazione, di coordinamento e transitorie del codice di procedura penale, approvate con decreto legislativo 28 luglio 1989, n. 271.

Art. 160. Particolari accertamenti

  1. Per i trattamenti di dati personali indicati nei titoli I, II e III della Parte II gli accertamenti sono effettuati per il tramite di un componente designato dal Garante.
  2. Se il trattamento non risulta conforme alle disposizioni di legge o di regolamento, il Garante indica al titolare o al responsabile le necessarie modificazioni ed integrazioni e ne verifica l’attuazione. Se l’accertamento è stato richiesto dall’interessato, a quest’ultimo è fornito in ogni caso un riscontro circa il relativo esito, se ciò non pregiudica azioni od operazioni a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica o di prevenzione e repressione di reati o ricorrono motivi di difesa o di sicurezza dello Stato.
  3. Gli accertamenti non sono delegabili. Quando risulta necessario in ragione della specificità della verifica, il componente designato può farsi assistere da personale specializzato tenuto al segreto ai sensi dell’articolo 156, comma 8. Gli atti e i documenti acquisiti sono custoditi secondo modalità tali da assicurarne la segretezza e sono conoscibili dal presidente e dai componenti del Garante e, se necessario per lo svolgimento delle funzioni dell’organo, da un numero delimitato di addetti all’Ufficio individuati dal Garante sulla base di criteri definiti dal regolamento di cui all’articolo 156, comma 3, lettera a).
  4. Per gli accertamenti relativi agli organismi di informazione e di sicurezza e ai dati coperti da segreto di Stato il componente designato prende visione degli atti e dei documenti rilevanti e riferisce oralmente nelle riunioni del Garante.
  5. Nell’effettuare gli accertamenti di cui al presente articolo nei riguardi di uffici giudiziari, il Garante adotta idonee modalità nel rispetto delle reciproche attribuzioni e della particolare collocazione istituzionale dell’organo procedente. Gli accertamenti riferiti ad atti di indagine coperti dal segreto sono differiti, se vi è richiesta dell’organo procedente, al momento in cui cessa il segreto.
  6. La validità, l’efficacia e l’utilizzabilità di atti, documenti e provvedimenti nel procedimento giudiziario basati sul trattamento di dati personali non conforme a disposizioni di legge o di regolamento restano disciplinate dalle pertinenti disposizioni processuali nella materia civile e penale.

La mancata accettazione delle Condizioni di Contratto e dell’Informativa sulla Privacy qui descritte, comporterà la mancata esecuzione del contratto e prosecuzione del rapporto.


Scorrere fino a Top